Progetti missionari

Un piccolo ponte che il Pellicano offre per "incamminare" la mente ed il cuore verso i fratelli più lontani offrendo la possibilità di condividere e realizzare insieme il sogno di un mondo più accogliente e giusto per tutti.

Un ponte che ci unisce, con il sostegno a distanza o con l'esperienza diretta in missione, ai bambini della Colombia e del Mozambico, dove le suore della Sacra Famiglia hanno avviato diversi progetti di sviluppo sociale, economico, spirituale.

Colombia

PLAN PADRINO Sostegno a distanza 

Bogotà, Duitama, Cartago, Villavicencio

 

“Quando sarò grande voglio  essere…”

 

Così dice ogni bambino!

Aiutiamo bambini e giovani a progettare il loro futuro, con speranza, sostenendo gran parte delle spese per l’iscrizione scolastica, l’acquisto delle uniformi e del materiale per lo studio.

Grazie anche alla collaborazione di laici che generosamente offrono la loro umanità, tempo e

fantasia, accompagniamo da vicino il percorso scolastico di bambini e giovani e periodicamente andiamo a visitare le famiglie dei bambini.

A tutti offriamo occasioni di formazione e la condivisione di quanto vivono: successi, gioie,

fatiche e speranze.

Famiglie e ragazzi sono infinitamente grati ai loro padrini, da cui si sentono amati.

SONRIE AL FUTURO Centro Educativo

Villavicencio

 

Il progetto sostiene le spese di un CENTRO EDUCATIVO che sorge in uno dei quartieri più poveri della  periferia della città di Villavicencio.

Vi accedono quotidianamente circa 140 bambini. In tale centro, aperto tutto il giorno, i bambini giocano, fanno i compiti, svolgono attività espressive e ricevono un’educazione cristiana. A tutti viene data una piccola merenda.

Negli ultimi due anni c’è stata un’importante richiesta da parte di famiglie migrate dal Venezuela, a questi bambini garantiamo anche un pasto.

Tre insegnanti sono assunte regolarmente, tre suore collaborano e alcuni volontari regalano tempo e capacità a questo servizio.

DALLA MATERNA AL BACILLERATO Scuola “Giovanni XXIII”

Cartago

 

Il Collegio “Giovanni XXIII” è una scuola diocesana gestita dalle suore della Sacra Famiglia, è frequentata da 445 bambini che provengono da uno dei quartieri più vulnerabili della città.

Questo progetto propone una vera e propria CORDATA di SOLIDARIETA' che permette di sostenere il percorso formativo realizzato dalla scuola a favore dell’educazione integrale dei bambini e dei giovani, contribuendo al miglioramento della qualità di vita delle famiglie più povere. 

La scuola offre a questi ragazzi una preparazione che è all’altezza delle qualifiche necessarie per poter proseguire corsi universitari o professionali.

Gli interventi in cui attualmente vengono destinate le risorse di questo progetto, sono:

  • aggiornamento e adeguamento dei computer dei laboratori informatici, con programmi di disegno grafico e multimediale; Photoshop; animazione digitale e animazione in 3D; produzione di multimedia;

  • sostegno ai ragazzi con necessità educative speciali, considerando molto importante accogliere e raggiungere anche quei ragazzi con difficoltà fisiche o di apprendimento o di disagio psicologico; favorirne l’integrazione e offrire loro un’adeguata formazione e opportunità di vita e professionale.

HOGAR Casa Famiglia

Bogotà

 

In questa “casa famiglia” sono accolte dieci bambine provenienti da situazioni familiari difficili, di povertà economica e relazionale.

Mozambico

SALVARE LA VITA Latte e soia per i neonati

Charre

 

Il sostegno del progetto permette alle suore, in collaborazione con il Centro Salute, l’acquisto di latte in polvere per neonati, per almeno il primo anno di vita, e l’acquisto di soia per bimbi denutriti più grandi.

I bambini, infatti, che perdono la mamma durante o subito dopo il parto, e di cui neanche i familiari o gli amici, per diversi motivi (tradizioni, eccessiva povertà, mancanza di igiene) riescono a prendersi cura, o i neonati la cui mamma è malata di AIDS o il cui latte non è abbastanza nutriente, sarebbero destinati a morire.

CASA NAZARETH Accoglienza ragazze

Charre

 

Le offerte che vengono raccolte sono utilizzate per le necessità della Casa (manutenzione, alimenti, momenti ricreativi) in cui sono accolte 24 ragazze provenienti da villaggi lontani dalla Missione e che in questo modo possono frequentare la scuola superiore

che ha sede nella missione stessa.

Alle ragazze vengono offerti vitto e alloggio, spese mediche e libri per lo studio e la lettura. Viene loro insegnato a prendersi cura della casa, dell’orto, dell’allevamento di capre e galline.

 
 

Ultime novità

Posts Are Coming Soon
Stay tuned...

© 2019 by Ass.Il Pellicano |   Privacy Policy